Home / Tutte / Marketing/vendite / Hospitality Social Awards: premiano la tua bravura Social

Hospitality Social Awards: premiano la tua bravura Social

blog-turismo-hospitality-news-teamwork-rimini-consulenza-alberghiera-hotel-marketing-revenue-web-social-formazione-corsi-ristorante

Hanno organizzato un Instagram Tour con i fotografi Social più influenti d’Europa, per trasmettere al mondo tutte le ricchezze nascoste del Bel Paese. Inoltre, hanno inviato i più influenti Igers alla scoperta di luoghi e sapori unici rendendo così, identificabile, l’idea di viaggio. JSH Hotels Collection, insieme al progetto Local Advisor, ha offerto alternative originali e uniche agli itinerari più comuni, valorizzando allo stesso tempo caratteristiche e peculiarità delle diverse location, dei territori, delle culture locali. Grazie a tutto ciò, il JSH Hotels Collection di Rimini ha vinto nella categoria delle strutture extra alberghiere 2016 degli Hospitality Social Awards, il premio per le migliori attività di Social marketing nel campo dell’ospitalità. Curiosi del loro successo, non potevamo non fare quattro chiacchiere con Emanuele Trignani, Social Media Manager dell’hotel.

blog-turismo-hospitality-news-teamwork-rimini-consulenza-alberghiera-hotel-marketing-revenue-web-social-formazione-corsi-ristorante-hospitaliity-social-awards

Cosa ne pensa dei Social?
Penso che i Social al giorno d’oggi rappresentino una grande opportunità, sia in termini di visibilità che di interazione. Per una società alberghiera come la nostra descrivono uno step fondamentale nel processo di viaggio, ovvero una delle prime fasi di ispirazione ed informazione della customer journey, in quanto costituiscono un mezzo semplice, d’impatto e immediato. Per questo hanno riscosso e continuano riscuotere tanto successo, con numeri che crescono vertiginosamente.

In che modo lavora con i Social quotidianamente?
Lavoro sui Social a 360°: il mio impegno quotidiano consiste nel trasmettere nel modo più semplice e immediato possibile la cultura di viaggio di JSH Hotels Collection e raccontare il nostro Bel Paese. Mi aggiorno sulle novità (parafrasando Tiziano Ferro “I social vanno veloci e tu non puoi restare indietro!”) , cerco di analizzare, capire e interpretare i gusti e le tendenze, che siano del web o dei nostri fan. Pianifico, scrivo, edito foto e video, pubblico, interagisco, condivido, creo ads, insomma… #tuttomoltointeressante!

Le ha portato fortuna la vincita degli HSA2016?
Fortuna non saprei. Gli HSA sono stati una bella vetrina per me e tutto il gruppo,  vincere poi è stato il riconoscimento per il grande lavoro svolto. Siamo davvero lieti di essere stati tra i primi a pianificare e organizzare un Instagram Tour, perché diciamolo…le immagini sono più veloci delle parole e sono perfette per raccontare le nostre destinazioni e l’Italia, che per noi è e rimane il paese più bello del mondo!

Cosa direbbe a una struttura che vuole provarci?
Il mio suggerimento è di provarci, ma solo se si è disposti a dedicare tempo, risorse ed energia. Sono necessari costanza, interazioni (anche offline) e una buona pianificazione. Non occorre presidiare tutti i canali social: basta scegliere quelli più consoni al proprio tipo di attività. Lavorando con un pizzico di cuore e passione i risultati arriveranno!

Volete mettervi in gioco anche voi? Basta andare su www.hospitalitysocialawards.it e candidarvi nella vostra categoria in uno o più canali Social.

Su Marzia Caserio

Guarda anche qui

blog-turismo-hospitality-news-teamwork-rimini-consulenza-alberghiera-hotel-marketing-revenue-web-social-formazione-corsi-ristorante

Addio Millennials, benvenuta Generazione Z: meno social, più viaggi in treno

Mentre siamo qui a raccontarvi chi sono i Millennials e quali sono gli effetti immediati …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *