Home / Tutte / Management / Cimici dei letti in hotel: arriva il manuale alla prevenzione e alla disinfestazione

Cimici dei letti in hotel: arriva il manuale alla prevenzione e alla disinfestazione

Bed bug. Cimice del letto. Cimice del viaggiatore. La Cimex Lectularius, cioè lo scarafaggio che si annida nelle valigie dei turisti e, conseguentemente, tra le lenzuola degli alberghi, ha molte denominazioni e la sua presenza, in termini di casi accertati, è in costante aumento anche in Italia. E se non rappresenta un pericoloso rischio per la salute, lo è invece per la reputazione degli hotel. Molte strutture si sono infatti trovate a dover recentemente fronteggiare questo problema, con tutto ciò che ne consegue: panico tra i clienti, denunce, rovina della reputazione, ingenti (e spesso inutili) spese per la disinfestazione quando non addirittura chiusura dell’hotel.

Comunicare con gli ospiti le problematiche legate a bed bugs, acari e altri ospiti indesiderati non è da considerarsi un tabù. Non significa che necessariamente la struttura in questione sia soggetta a problematiche di questo genere, né tantomeno che la pulizia e l’igiene siano in qualche modo trascurate. Tutelarsi, cercare di prevenire e aiutare gli ospiti a difendersi dagli insidiosi insetti rappresenta invece un gesto di grande civiltà e attenzione, così come prendere tutte le precauzioni necessarie e individuare un’azienda di fiducia che aiuti a fugare i dubbi in proposito e a evitare infestazioni di ogni genere. Non solo si risparmieranno soldi e tempo, ma riusciremo anche a comunicare agli ospiti la consapevolezza di certe dinamiche e una grande attenzione nei loro confronti anche dopo il check-out. Ignorare i problemi e nascondere la testa sotto la sabbia non farà che alimentare i problemi stessi e dare risonanza alle loro, spesso spiacevoli, conseguenze.

Il fenomeno, che negli Stati Uniti è emergenza già da almeno un decennio, in Italia è ancora poco conosciuto e troppo spesso trattato con superficialità rispetto a quelle che sono realmente le potenziali ricadute sulle strutture ricettive.
Per questo nasce A letto con il nemico, una guida pratica e chiara per l’albergatore sulla gestione del problema “bed bugs” da tutti i punti di vista. Una guida pronta all’uso e accessibile a tutti, perché spesso le peggiori difficoltà vengono ulteriormente aggravate proprio da disinformazione e inesperienza. Conoscere, quindi, prima di tutto. E capire cosa fare e cosa dire. Si parte dalla descrizione fisica della cimice fino ad arrivare alla gestione della comunicazione in caso di infestamento. Il testo passa in rassegna tutte le fasi della problematica – che può essere letale per la struttura – e ha come primo obiettivo quello di informare l’albergatore. Sull’entità del problema, sui rischi che si corrono, sulle possibili soluzioni.

La guida, realizzata da Teamwork con la collaborazione di Simmons e Rentokil, può risolvere molti problemi, far risparmiare soldi e preoccupazioni ed evitare di perdere clienti grazie ai consigli di esperti formatori in tema di housekeeping e comunicazione, corredati da esempi concreti e testimonianze reali.

Acquistalo subito!

Su Martina Manescalchi

Avatar
Esperta di comunicazione digitale, è consulente, formatrice e responsabile del settore editoriale Teamwork, autrice per la rivista "Guest" e docente del corso in "Web Communication" presso l'Università di Bologna.

Guarda anche qui

Se non trovi personale l’errore è il tuo!

Il topic trend dell’estate 2019 è “non trovo personale”! Cuochi, camerieri, receptionist e governanti ….. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *