Home / Tutte / News/trends / Evoluzione tecnologica imprescindibile, ma ad alcune condizioni: intervista a Federico Zucca

Evoluzione tecnologica imprescindibile, ma ad alcune condizioni: intervista a Federico Zucca

Hotel design Lab, con 5 tappe totali, è il workshop itinerante che rappresenta l’appuntamento ideale per chi vuole sapere come ristrutturare, riqualificare e conoscere i trend del design alberghiero.

Tra le aziende partner che sostengono Hotel Design Lab, c’è I.S.I. srl, specializzata nell’ingegnerizzazione e produzione di Sistemi elettronici complessi nel settore della building automation e che propone STS Hotel, sofisticato sistema di Hotel Automation scalabile e personalizzabile in base alle esigenze di ogni cliente.

Oggi intervistiamo Federico Zucca, fondatore e progettista di STS Hotel, brand totalmente made in Italy di domotica alberghiera. Impegnato da oltre vent’anni nello sviluppo di sistemi per la building automation applicata a strutture ricettive, matura una forte esperienza nell’analisi delle esigenze gestionali di albergatori proponendo soluzioni tecnologiche proporzionate a budget e necessità, focalizzando risparmio energetico, gestione del personale e tenendo ben presente la necessità di comfort di ogni Ospite.
STS Hotel è oggi il sistema di building automation per hotel scelto da catene alberghiere ed imprenditori dell’hospitality più versatile e scalabile, in grado di integrarsi al meglio in ogni struttura anche in assenza di ristrutturazione. Attualmente installato in centinaia di strutture ricettive incontra i favori dei Clienti che lo hanno scelto per affidabilità e durevolezza.

Ciao Federico, quali sono a tuo avviso  gli errori che più spesso vengono commessi nel design alberghiero in Italia?
A mio avviso gli errori più gravi riguardano la scelta errata di finiture e concept che non tengano conto delle necessità legate alla manutenzione e del rapido “invecchiamento” di certe soluzioni di design. Secondo me gli hotel italiani dovrebbero mantenere un’identità estetica legata al territorio e alla tradizione, in particolare quelli non legati a catene, ma rinnovando e aggiornando gli allestimenti, anche per quanto riguarda la tecnologia che dovrebbe essere integrata coerentemente per estetica e funzionalità considerando anche il target di ogni struttura.

Secondo te quali trend dovranno seguire gli hotel per essere al passo con i tempi e non restare indietro?
Ovviamente occupandomi di automazione elettronica alberghiera penso che l’evoluzione tecnologica sia imprescindibile. Se per alcuni aspetti è una via obbligata, se pensiamo per esempio alla necessità di automatizzare sempre più il processo di vendita integrata via web, penso che essere al passo con i tempi voglia dire anche considerare l’impatto ambientale, quindi la necessità di risparmiare energia e nel contempo offrire soluzioni smart agli Ospiti con particolari tecnologici semplici e funzionali con i quali, del resto, gli Ospiti hanno ormai sempre maggior dimestichezza.

La vostra realtà, come risponde alle esigenze degli albergatori italiani e con che metodo?

La nostra azienda propone sistemi di hotel automation, comunemente definita domotica alberghiera, per rispondere principalmente a tre esigenze: il risparmio e la gestione energetica, la gestione del personale ed il servizio all’Ospite con un occhio di riguardo al comfort e alla fruibilità dei servizi messi a disposizione della struttura. Con sistemi di hotel automation ingegnerizzati correttamente è possibile ottenere risultati in termini economici importanti e supervisionare al meglio ogni aspetto della struttura ricettiva controllata.

Se vuoi saperne di più su cosa ne pensano le importanti aziende partner che saranno presenti al workshop Hotel Design Lab, non perderti le prossime interviste!

Scopri tutte le date del workshop e iscriviti gratuitamente.

Su Michela Manfroni

Laurea triennale in Economia dei Mercati e dei Sistemi Turistici e specializzazione tecnica superiore come Tecnico per la Promozione Turistica Specializzato in Strumenti Web e Social, è Social Media Manager in Teamwork. Reparto: back office creativo. :-)

Guarda anche qui

Hospitality Vision: un evento esclusivo al nuovo The Student Hotel di Firenze

In questi giorni aprirà ufficialmente le porte agli ospiti il nuovissimo The Student Hotel di Firenze. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *