Home / Tutte / News/trends / Hospitality Social Awards 2014: premiate a Rimini le eccellenze social nel mondo dell’ospitalità

Hospitality Social Awards 2014: premiate a Rimini le eccellenze social nel mondo dell’ospitalità

blog-turismo-hospitality-news-consulenza-formazione-ospitalià-alberghiera-teamwork-ristorazione-hotel-ristoranti-corsi-rimini-social-media-marketing-hospitality-social-awards-2014 (8)Da Bulgari a Hyatt, dalla Valle d’Aosta alla Regione Abruzzo: questi sono solo alcuni dei “brand” del turismo Italiano che si sono sfidati per aggiudicarsi la vittoria agli Hospitality Social Awards 2014.

La scelta è stata ardua per i giurati chiamati a selezionare le migliori attività social degli oltre 650 candidati. Alla fine la giuria, composta dai noti esperti del settore Alfredo Monetti, Elena Farinelli, Mafe De Baggis, Nicola De Pizzo e Matteo De Bartolomeis, dopo giorni di lavoro si è espressa e ha decretato i vincitori per ogni singola categoria:

blog-turismo-hospitality-news-consulenza-formazione-ospitalià-alberghiera-teamwork-ristorazione-hotel-ristoranti-corsi-rimini-social-media-marketing-hospitality-social-awards-2014 (9)

La cerimonia di premiazione si è svolta per la prima volta a Rimini, all’interno del Sia Guest, in contemporanea con la fiera TTG. A fare gli onori di casa Alex Kornfeind, giornalista e digital PR prestato per un giorno al palcoscenico dell’evento, di fronte a un pubblico numeroso ed entusiasta.

I premi sono stati consegnati dai giurati e da Mauro Santinato, presidente della società riminese di consulenza e formazione alberghiera Teamwork, da cui tre anni fa è nata l’idea dell’iniziativa e che la organizza e allestisce dal 2012.

«Il livello delle attività proposte – dichiara Nicola Delvecchio, consulente Teamwork e project manager dell’iniziativa – migliora di anno in anno. Quest’anno per i nostri giurati il lavoro è stato particolarmente arduo, vista l’alta qualità delle attività in concorso. Per noi è una grande soddisfazione, sia come organizzatori del Premio che come addetti ai lavori. Significa da una parte che gli Hospitality Social Awards crescono in popolarità e autorevolezza, dall’altra che strutture e destinazioni hanno capito l’importanza della comunicazione 2.0 nel settore dell’ospitalità e stanno cominciando a raccoglierne i frutti. Significa che qualcosa si sta muovendo in questo senso, e di certo manifestazioni come questa contribuiscono notevolmente a sensibilizzare gli operatori del settore nel seguire strategie promozionali e comunicative di successo».

blog-turismo-hospitality-news-consulenza-formazione-ospitalià-alberghiera-teamwork-ristorazione-hotel-ristoranti-corsi-rimini-social-media-marketing-hospitality-social-awards-2014 (2)

Arrivederci al 2015 con gli Hospitality Social Awards.

Partner dell’evento: SIA Guest, Zeppelin Group, Hoxell, Apir.

Vuoi migliorare la tua attività social e partecipare all’edizione 2015?
Consulta il calendario dei nostri corsi e iscriviti!

Photos by Riccardo GRphoto Gallini.

Su Martina Manescalchi

Avatar
Esperta di comunicazione digitale, è consulente, formatrice e responsabile del settore editoriale Teamwork, autrice per la rivista "Guest" e docente del corso in "Web Communication" presso l'Università di Bologna.

Guarda anche qui

Come Google Analytics può aiutarti nelle campagne online dell’hotel

Google Analytics è uno strumento fondamentale per la pianificazione della strategia dell’hotel. Sia online che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *