Home / Tutte / Web/social media marketing / Hotel e nuove pagine Facebook: il vostro “diario aziendale”

Hotel e nuove pagine Facebook: il vostro “diario aziendale”

In questi giorni Facebook ha apportato una modifica “storica” alle pagine aziendali (lo strumento corretto per presidiare professionalmente questo social network). Esse infatti si sono trasformate in una sorta di diario o timeline.

Ogni volta che Facebook effettua un cambiamento così importante le reazioni sono molteplici e molti hotel, che ogni giorno utilizzano questa piattaforma, si sentono disorientati.

Da diversi anni ormai, quando parliamo di social media marketing durante i nostri corsi di formazione, spieghiamo agli albergatori e agli operatori turistici che le pagine ufficiali di Facebook utilizzate dagli alberghi, devono prima di tutto raccontare storie e cercare di costrutire e mantenere legami duraturi con il proprio “pubblico”.

Dopo una prima analisi delle nuove pagine osserviamo che, grazie a queste modifiche, l’aspetto narrativo dell’hotel potrà sicuramente  emergere con ancor più forza.

Di seguito elenchiamo i principali cambiamenti apportati e alcuni semplici consigli  per iniziare ad utilizzare la nuova pagina del vostro hotel:

Calma e pazienza

Non attivate subito la nuova timeline ma studiate ogni singolo dettaglio.
Avete tempo fino al 30 marzo per abituarvi, dopodichè sarete obbligati ad utilizzarla.

Immagini e fotografie

La timeline rende le immagini e le fotografie ancor più importanti e fondamentali nella comunicazione della vostra struttura ricettiva.

Rivedete ogni singolo album creato e verificate se le immagini sono ancora ottimizzate.

Messaggi

Le nuove pagine aziendali permettono la ricezione di messaggi da parte delle persone che hanno cliccato “mi piace”. Fate un test provando ad inviarvi un messaggio per vederne i relativi effetti.

Immagine di copertina

Noterete una grande immagine centrale di 850×315 pixel. Questa avrà una grande importanza per la comunicazione della vostra pagina. Potrete, ad esempio, inserire una foto suggestiva della vostra località, le foto del personale, i contatti e, perchè no, alcune belle recensioni dell’hotel scritte dai vostri ospiti.

Siamo solo all’inizio e le novità non finiscono certo qui.

Vi diamo perciò appuntamento, per parlare di questi cambiamenti e di tanti altri argomenti, il 14 marzo nella nostra Sensory Room durante il corso “Facebook: dalla F alla K”

Su teamworkstaff

Dal 1998 scriviamo tanto e su molti argomenti legati all’ospitalità: parliamo di revenue management, controllo di gestione, pricing, ma anche gestione della propria reputazione, comunicazione scritta, selezione del personale.

Guarda anche qui

Come Google Analytics può aiutarti nelle campagne online dell’hotel

Google Analytics è uno strumento fondamentale per la pianificazione della strategia dell’hotel. Sia online che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *