Home / Tutte / Marketing/vendite / Il valore competitivo di internet gratis per la clientela d’affari

Il valore competitivo di internet gratis per la clientela d’affari

Si chiama clientela business ed è rappresentata da tutti coloro che soggiornano nel vostro albergo per motivi di lavoro.
Sono clienti abituati ad essere sempre in comunicazione diretta e costante, 24 ore su 24, con il proprio ufficio, con i colleghi, con i fornitori, con i clienti e anche con gli amici. Pensate a quanti e quali progressi hanno fatto l’informatica e la telefonia mobile nel corso degli ultimi anni. L’innovazione tecnologica oggigiorno consente di fare cose che anche solo cinque anni fa erano inimmaginabili. Detto questo, quando il cliente business deve scegliere in quale struttura soggiornare quali domande porrà più frequentemente al vostro personale addetto al booking? Ebbene, tra tutte le richieste indubbiamente la prima sarà la connessione veloce ad Internet.
L’hotel deve diventare a tutti gli effetti una vera e propria postazione di lavoro dislocata.

Alcuni alberghi offrono il servizio gratuitamente mentre altri a pagamento. Si va da tariffe a consumo con scaglioni orari, al pagamento dell’effettivo utilizzo fino all’inserimento in pacchetti tutto compreso. Altri chiedono il pagamento di tariffe che possono variare tra i €20 e i €30 giornalieri per usufruire dell’accesso al servizio. Se consideriamo il fatto che abbiamo a che fare con strutture di lusso dove si può pagare da €300 a notte fino a cifre di gran lunga superiori, l’idea di pagare un sovrapprezzo per un servizio attualmente ad un costo gestionale pari quasi a zero non deve essere particolarmente invitante.

USA Today ha stilato un breve studio sull’argomento dal quale è emerso che su 80 hotel intervistati, 48 offrono l’accesso a Internet gratuitamente mentre nei rimanenti 32 il servizio è a pagamento.
Il dato più interessante e curioso è che (facendo le debite proporzioni) sembra essere decisamente maggiore proprio il numero di hotel di lusso a fornire il servizio a pagamento mentre gli hotel di fascia “economy” sono abituati a offrire Internet senza pagare nessun supplemento.

Ma ormai Internet a pagamento dovrebbe essere una cosa del passato.
Non dovrebbe essere una cosa che gli hotel forniscono al cliente senza costi aggiuntivi? L’accesso al web è diventato una necessità sia per l’albergatore che per il cliente. Se gli hotel abituati a fornire il servizio a pagamento sono in grado di fornire l’accesso gratis unicamente nelle aree comuni sarebbero necessarie solo poche centinaia di euro per istallare router sufficienti per coprire l’intero hotel.

imagesL’era del Wifi ha rivoluzionato il sistema di connessione. Ricordate quanto era costoso e impegnativo costruire una rete di accesso al web prima?
Con l’avvento della tecnologia senza fili i costi sono diventati una frazione infinitesimale di quelli che erano solo due o tre anni fa. Questa è una delle ragioni più importanti per la diffusione consistente del Wifi gratis; ciononostante non tutti ne hanno compreso l’importanza e tuttora propongono il servizio a pagamento. In realtà questa è una grande opportunità che va sfruttata della struttura: è un modo molto economico per mostrare di comprendere le esigenze del cliente e creare valore aggiunto.

Ricordate che se non fornite qualità e valore alla relazione con il vostro ospite, non state ascoltando le sue richieste e bisogni. Se non aggiungete valore al vostro prodotto, perché qualcuno dovrebbe scegliere proprio voi e non un hotel vostro concorrente? E se non state fornendo Internet gratis, non pensate che sia arrivato il momento giusto per farlo? A voi la scelta.

Su teamworkstaff

Dal 1998 scriviamo tanto e su molti argomenti legati all’ospitalità: parliamo di revenue management, controllo di gestione, pricing, ma anche gestione della propria reputazione, comunicazione scritta, selezione del personale.

Guarda anche qui

La comprita: ma siamo noi che vendiamo o sono i clienti che comprano?

Capita sempre più spesso che, durante le riunioni commerciali con gli uffici vendita degli alberghi, …

Un commento

  1. Mi piace davvero questa informazione. Eccezionale! Penso che sia molto utile. Grazie!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *