Home / Tutte / News/trends / Marketing, gusto e innovazione gli strumenti strategici per un progetto ad hoc: intervista ad Alessandro Muzzarelli

Marketing, gusto e innovazione gli strumenti strategici per un progetto ad hoc: intervista ad Alessandro Muzzarelli

Hotel Design Lab ci ha permesso di intervistare i protagonisti e i rappresentanti delle aziende partner per conoscere il loro punto di vista sul design alberghiero.

Oggi intervistiamo Alessandro Muzzarelli di MAD051. MAD051 nasce per offrire soluzioni al cambiamento in atto nel settore arredamento, prima fra tutte la necessità di aggiungere valore alla vendita, evitandone l’odierna corsa al ribasso. Nel 2016, grazie all’ esperienza acquisita in sei anni dalla sua fondazione, MAD051 inizia un suo percorso nel mondo dell’ospitalità, portandovi i valori tipici della casa, dall’accoglienza al gusto, offrendo così un servizio di restyling o ristrutturazione chiavi in mano, e migliorando la qualità percepita della struttura.

Ciao Alessandro, quali sono a tuo avviso gli errori che più spesso vengono commessi nel design alberghiero in Italia?
Si costruisce e si arreda rispettando principalmente i criteri della proprietà, che spesso non parte da uno studio di fattibilità o da un’analisi di mercato: si coinvolgono il più delle volte fornitori di propria conoscenza, senza esperienza specifica in ambito alberghiero; i fornitori scelti, con il budget del committente  come unico faro, tendono a penalizzare il coordinamento e il gusto.

Tutto questo si traduce il più delle volte in:

  • Mancata valorizzazione della struttura e dei servizi offerti
  • Mancata Comunicazione organizzata (un piano di comunicazione dedicato)
  • Mancato legame tra marketing e design.

 Quali trend dovranno seguire secondo te gli hotel, per essere al passo con i tempi e non restare indietro?

  • Modificare la propria struttura per far vivere ‘emozioni’ al proprio cliente
  • Innovazione tecnologica
  • Spazi wellness (SPA)
  • Far sentire il cliente accolto in un luogo elegante e di facile percezione
  • Garantire la sicurezza ai propri dipendenti e clienti (ambienti , materiali e attrezzature che rispettano i criteri previsti)
  • Creare servizi adeguati alla domanda turistica del territorio di propria competenza

La vostra realtà, come risponde alle esigenze degli albergatori italiani e con che metodo?Pensiamo che marketing, gusto e innovazione siano gli strumenti strategici attorno ai quali elaborare un progetto nel settore dell’ospitalità. Per farlo abbiamo codificato un approccio metodologico evoluto che permette di affrontare un progetto non valutando solo gli aspetti formali ma capace di rispondere concretamente alle effettive necessità dell’albergatore. Dalla fase di indagine e brief a quella di ideazione, dal progetto nelle sue diverse fasi alla sua realizzazione, senza dimenticare l’importanza della comunicazione in ogni fase. Per questo abbiamo un ‘team fluido’ composto da tecnici,  hotel stylist e uomini di marketing; inoltre la partnership con aziende leader ci permette di supportare ogni fase progettuale con l’obiettivo di dare identità e trasmettere messaggi, facendo vivere esperienze di soggiorno ai clienti.

Come lavoriamo:

  • Analisi core business della struttura
  • Competitors
  • Potenziale della struttura e del territorio
  • Sulla base di questi elementi creiamo soluzioni competitive, uniche e funzionali a soddisfare le aspettative della clientela.

Rivedi tutte le interviste alle aziende partner di Hotel Design Lab sul blog di Teamwork.

Scopri tutte le date del workshop e iscriviti gratuitamente

Su Michela Manfroni

Laurea triennale in Economia dei Mercati e dei Sistemi Turistici e specializzazione tecnica superiore come Tecnico per la Promozione Turistica Specializzato in Strumenti Web e Social, è Social Media Manager in Teamwork. Reparto: back office creativo. :-)

Guarda anche qui

Condhotel: è arrivato il decreto. Tra opportunità e (tanti) limiti

Arriva anche in Italia il condhotel. Sulla Gazzetta Ufficiale n. 54 del 6 marzo 2018 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *